Magnesio, che flash rega

Mg – Magnesio, 12

Magnesio, da’a provincia greca da’a Magnesia ‘ndo quei burini de alchimisti ce chiamevano ‘nsacco de sostanze diverse ma che s’assomigliavano ner colore – bianco/argento – e consistenza – duro – (perché mica sti poracci ciavevano molto più che i 5 sensi pe capì co che stavano a smanettà) e che estraevano lì nella zona, anche se cor magnesio magari c’entravano poco.

E’ ‘un metallo leggero, tipo che pesa ‘n terzo de l’amico suo Alluminio e peqquesto ce fanno ‘e leghe (me raccomando la “L”, nte sbaglià, che è n’attimo) pe facce da ‘e lattine de bira a li aerei.
Se lo fai polvere brucia a contatto con l’aria, e ‘n pratica quanno s’appiccia non lo spegni più (un po’ come tumadre quanno t’attacca er pilotto che devi riordinà ‘a stanza, trovatte un lavoro, sistematte e fà fiji).
Ah, mentre che brucia sto coatto te fà anche dei flash che manco l’autovelox de Via Cristoforo Colombo, peqquesto se so inventati de usallo nei flash de’e machinette fotografiche (quelle vecchie sallucchiò! Mo è tutto elettronico), nei fòchi d’artificio, ne’e bombe ‘ncendiarie.
Aspè, ma stai a pensà a la polvere de magnesite (carbonato de magnesio, come direbbero i secchioni)? Naaa zì, ma quella mica brucia, anzi: se usa in palestra pe aregge mejo li attrezzi quanno stai a suda come Buffon che spera de parà ‘n rigore del capitano.

Ma tutte queste sò cazzate in confronto a quello che sto coatto te fà in natura e nell’omo.
Ciai presente qu’aa storia da’a fotosintesi clorofilliana che ce ‘nsegnano da quanno che annamo all’asilo fino al giorno d’aa laurea? Daje, quella storia de e piante che trasformano l’anidride carbonica in ossigeno…mbè, ‘ndovina chi c’è bello bello in mezzo alla clorofilla per combinatte tutta sta situa: un atomo de magnesio. Roba che se nun c’era, scòrdate fotosintesi, piante, omini, vita, Maggica. Nell’omo serve anche pe un sacco de cose: ce n’avemo circa 20 grammi, quasi tutto ne’e ossa o negli enzimi.
Com’era quella storia? 21 grammi er peso dell’anima? Vabbè, ma llora da oggi pòi anche dì tranquillamente “all’animagnesio de li mortacci tua”.

La Scienza Coatta e gli amici chimici in palestra senza magnesia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto