🔭 MA QUANTO SPACCA HUBBLE 🔭

«Secondo te perché se chiamano “telescopi”?»

[Galil Gali]

«Due cose sono in espansione: l’universo e… l’altra te la scrivo in pvt.»

[Edwin Redshift Hubble]

Pe dilla tutta: Er 20 de Novembre der 1889 -‘mazza come passa er tempo, se proponeva all’universo Edwin Powell Hubble, er primo che spizzò che’e stelle staveno a scappà.

St’americano der Virginia era na mezza spada in tutto, che anfatti pe capì che la strada sua erano le stelle, ce mise ‘na cifra. Era uno di quei tipi atletici de’ firm americani che sbiellano come delle trebbiatrici: giocava naa squadra de baseball, de basketball, de football, coreva nee gare de atletica, che oh alla fine oh Hubble e placate, e fermete n attimo.

Che poi quanno se fermava se metteva a studià ed era ‘na macina, e je piaceva na cifra ‘a fisica e ‘a matematica, solo che er padre voleva che faceva l’avvocato. E Edwin ce provò davero, solo che anacerta, a 25 anni, se trovò davanti a’n telescopio e ciaone, nun se staccò più.

Dopo er dottorato e dopo la guera ner 1919 cominciò a lavorà ar nuovodezecca megasuperosservatorio der Monte Wilson in California co ‘na papocchia de telescopio da 2 metri e mezzo che mancò Doumbia e Ibarbo messi insieme.

E grazie a sto tronco daa felicità, e anche grazie a quaa supercoattona de Henrietta Swan Leavitt, Edwin scoprì ner 1929 sta cosa strana: che più ‘na galassia è distante, più ‘a frequenza daa luce che te viè da sta galassia diventa piccoletta, cioé se sposta verso er rosso REDSHIFT, che all’epoca mica ancora se capiva bbene a che cosa poteva esse dovuto.

Quanno Edwin ha visto sta robba ha mezzo scapocciato, finché un ber giorno j’è arrivato un whatsappino dar Baffo Bagnato Einstein che je diceva tipo “do stai vieni subbito qua npoi capì”, Hubble regolare è annato da Arbert e questo j’ha detto “stai tranquillo, prima nciavevo capito ncazzo manco io, mo too dico io ch’hai scoperto: sto reddeshift dipende dar fatto che ‘e galassie se stanno a allontanà, tipo che l’Universo è in espansione, come a rosa della Roma, capito come fratè”.

Quesso solo pe favve capì quanto ereno coatti ssi due messi ‘nzieme.

hubble
non riesco a individua o stadio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.